Recensione del film Hercules

Hercules

Brett Ratner porta sul grande schermo l’adattamento comic book della Radical Comics; Hercules e la guerra dei traci.

Ercole è figlio di Zeus e di una donna mortale, egli è un semi dio a cui furono affidate 12 fatiche per guadagnarsi il diritto alla vita. Dopo avere superato tali ardue prove le leggende e i racconti sulle sue gesta, si diffusero in tutta la tracia greca.  Hercules è conscio della sua leggenda, porta avanti questi racconti per accrescere la sua fama. Un giorno il Re della Tracia, Cotys manda a chiamare Ercole per ottenere il suo aiuto per addestrare le sue truppe e formare così un esercito potente, capace di contrastare quello del suo nemico.

Questo nuovo film di Brett Ratner su Ercole mi è piaciuto. Il personaggio è trattato con fantasia e fuori da canoni classici come lo conosciamo.  Se nelle leggende era un immortale in questo film, egli è un mercenario “mortale”. E’ aiutato da un gruppo di suoi fedelissimi che contribuiscono a mantenere viva la leggenda di Ercole; attirando a sé tutti coloro che avranno bisogno di aiuto in cambio di moneta.  Una nota di merito va alla scelta del cast perfettamente adatto alle esigenze della trama del film e mostrandosi perfettamente a proprio agio con tutti i ruoli assegnatogli.  In particolar modo a Dwayne Johnson, la sintonia con il personaggio interpretato è ottima e grazie alla sua eccezionale prestanza fisica rende l’idea di come potesse essere un semi-dio o presunto tale.  Le scenografie sono buone e realizzate bene, effetti visivi molto belli e curati e anche la colonna sonora mostra la sua forza. Certo non è un film perfetto e fuori dalla classica visione del personaggio di Ercole. Bisogna  considerare che questo film è un riadattamento di un fumetto di Admira Wijaya e Steve Moore chiamato Hercules – La guerra dei traci.

In conclusione questa nuova visione di Ercole è bella  è ben costruita capace di intrattenere bene lo spettatore. Il film non annoia e mostra una rappresentazione del mito di Ercole diverso, nuovo e ottimamente riadattato. Un film che merita la visione accompagnato da una buona scorta di pop corn e bibita gelata.

Di Salvatore Farruggio.

Cast
Dwayne Johnson, Aksel Hennie, Rufus Sewell, Ian McShane, Joseph Fiennes.
John Hurt, Rebecca Ferguson, Peter Mullan, Ingrid Bolsø Berdal, Reece Ritchie, Irina Shayk, Tobias Santelmann, Joe Anderson, Diva Tamina

Recensione del film Hercules
Vota questo articolo

Operatore cinematografico, io e il mio amico Totò Farruggio partecipiamo entrambi alla gestione di questo blog, amanti del Cinema, speriamo di condividere con voi i nostri pensieri ed emozioni

Rispondi